Paolo Palumbo, il malato sardo di Sla sospende lo sciopero della fame: “Credo alle promesse di Conte”

Una telefonata del premier Conte lo ha rassicurato.  Queste le dichiarazioni di questa sera del coraggioso giovane oristanese: “Voglio diventare papà, amare ed essere amato, nonostante sia famoso per essere il malato di Sla più giovane d’Europa”

Paolo Palumbo, il malato sardo di Sla sospende lo sciopero della fame: “Credo alle promesse di Conte”.Una telefonata del premier Conte lo ha rassicurato.  Queste le dichiarazioni di questa sera del coraggioso giovane oristanese: “Voglio diventare papà, amare ed essere amato, nonostante sia famoso per essere il malato di Sla più giovane d’Europa”. Dopo giorni di commovente protesta dunque il suo caso giunge a un momento importante: il ragazzo chiede di potere avere accesso a una nuova cura sperimentale che possa alleviare la sua malattia.



In questo articolo: