Palazzo Sorcesco, via alla derattizzazione: il restyling nel 2015

Comincia la riqualificazione dello stabile tra via Maddalena e il Corso Vittorio Emanuele: il cantiere di restyling è previsto per l’anno prossimo

Comincia la svolta per il palazzo diroccato tra via Maddalena e il Corso Vittorio Emanuele, il cosiddetto Palazzo Sorcesco. Da anni l’edificio è dimora di senzatetto, tra impalcature perenni e colonie di ratti. Il progetto di restyling è stato approvato dalla Giunta Zedda nel dicembre dell’anno scorso, in questi giorni si è dato il via alle operazioni di derattizzazione in vista dei lavori che dovrebbero cominciare nei primi mesi del 2015. A disposizione 3 milioni di euro e un progetto realizzato grazie alla collaborazione dell’Università di Cagliari.

Il futuro del Palazzo Sorcesco. Il progetto prevede la realizzazione nel piano terra di un centro servizi per il polo museale, gestito dall’assessorato alla Cultura, mentre negli altri piani potrebbero essere realizzati degli appartamenti per studenti universitari. Ma anche spazi per i giovani artisti. Un progetto che si inserisce all’interno dei nuovi percorsi museali che un domani potrebbero unire tra gli altri l’Orto dei Cappuccini, l’Orto botanico, l’Anfiteatro romano e la villa di Tigellio. Nella foto un’immagine di come sarà il Palazzo Sorcesco dopo il restyling.