Pabillonis, spunta la piantagione segreta di cannabis con 250 piante: scoperto un business da 50mila euro

La maxi operazione di oggi dei carabinieri: scoperta una enorme piantagione con 250 piante di cannabis mimetizzate nel territorio. Tutti i particolari

Pabillonis, spunta la piantagione segreta di cannabis con 250 piante: scoperto un business da 50 mila euro. Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Pabillonis unitamente ad i colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sardegna, nell’ambito di specifici servizi per il controllo del territorio mirati alla ricerca di colture illegali di sostanze stupefacenti, fatti anche sulla scorta di un’ulteriore intensificazione degli sforzi nell’attività di contrasto nel peculiare settore voluta dal nuovo Comandante Provinciale sin dal suo insediamento, hanno scoperto  accuratamente celata in un campo coltivato a granturco dell’estensione di circa 50 ettari sito nella località “Sa Zeppara” di Pabillonis (SU), una piantagione di cannabis indica composta da circa 250 piante aventi un’altezza compresa da cm 30 a cm 170.

Le attività di ricerca, che si sono protratte per oltre tre ore, sono state rese particolarmente difficoltose dalla fitta vegetazione delle piante di granturco presenti e dalla notevole estensione del campo ed hanno richiesto l’impiego di 20 Militari. La sostanza stupefacente sequestrata, una volta immessa nel mercato, avrebbe fruttato circa 50000 euro. L’odierna attività, va’ ad aggiungersi a quelle svolte dalla Compagnia Carabinieri di Sanluri nel mese di settembre (sequestro di oltre 5 kg di cocaina il10/9 e di 7110 piante di cannabis il 18 / 9), nell’attività di contrasto svolta dall’Arma nel Medio Campidano.


In questo articolo: