Orrore al Poetto, gatto ucciso e appeso al contenitore dei rifiuti

La denuncia di una volontaria dell’associazione Zampe Matte

Orrore al Poetto, di fronte all’Ottagono. “Ho appena trovato il corpo di questo gatto appeso al contenitore della spazzatura con un cavetto attorno al collo. Non c’é fine alla crudeltà umana”, denuncia una volontaria dell’associazione Zampe Matte. Un atto barbarico a cui hanno assistito sconvolte decine di persone, e segnalato su facebook anche dall’animalista quartese Tiziano Cocco.


In questo articolo: