Orrore a Maracalagonis: cane bastonato, chiuso in un sacco e lanciato in una scarpata

Il povero animale è fortunatamente riuscito a liberarsi ma lo sdegno per quanto accaduto è immenso

Non c’è fine alla crudeltà dell’uomo nei confronti degli animali. Questa triste storia è accaduta a Maracalagonis, località Piscina Nuxedda. Un cane maschio, di taglia grande è stato trovato affianco a un sacco. Ferito seriamente e insanguinato è stato notato da dei passanti che hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Picchiato, rinchiuso dentro a un sacco, forse trascinato con la macchina e infine buttato giù per una scarpata, come un rifiuto inutile. Il povero animale è fortunatamente riuscito a liberarsi ma lo sdegno per quanto accaduto è immenso. Viene lanciato un appello da chi ha denunciato il fatto attraverso i social: “chiunque il 9 gennaio sia passato in quella zona verso le 21/22 e avesse visto qualcosa per favore parli e denunci, solo così possiamo evitare che non si ripeta ancora”.



In questo articolo: