Oniferi, sventato un incendio sulla 131 Dcn: “Poteva essere un altro disastro ambientale”

L’innesco ritrovato ancora intatto nelle campagne da due giovani, la sindaca Piras: “I carabinieri l’hanno sequestrato, chi ha fatto questo gesto potrebbe avere le ore contate”

“Sventato incendio sulla 131 Dcn in agro di Oniferi”. La notizia nel profilo Facebook della prima cittadina di Oniferi Stefania Piras, che racconta del ritrovamento dell’innesco da parte di due ragazzi che hanno evitato il disastro. “È notizia di pochi minuti fa il tentativo di incendio di chiara origine dolosa. È stato rinvenuto l’innesco ancora intatto. I carabinieri della stazione di Ottana hanno eseguito il sequestro dell’involucro per portare avanti le indagini. Il nastro isolante è intatto”, spiega la prima cittadina, “forse abbiamo visto troppi telefilm ma quel signore che ha fatto questo gesto potrebbe avere le ore contate”. Insomma, è stata evitata un’ennesima strage di fuoco nelle campagne sarde.
“Mi appello a tutti voi perché prestiate attenzione e segnaliate immediatamente ritrovamenti di questo tipo. Ringrazio di cuore i due ragazzi che hanno sventato quello che sarebbe potuto essere un nuovo disastro ambientale che avrebbe interessato Sa Matta, Soloai e Sa Costa”.


In questo articolo: