Olmedo, inaugurato il primo campo cinofilo

Agility dog, mobility, tricks, dog dance. E poi ancora educazione di base, pet therapy. Sono solo alcune delle attività che da oggi troveranno spazio nel campo cinofilo dell’associazione culturale sportivo dilettantistica ComuniCanem, inaugurato a Olmedo, sabato 19 marzo

Agility dog, mobility, tricks, dog dance. E poi ancora educazione di base, pet therapy. Sono solo alcune delle attività che da oggi troveranno spazio nel campo cinofilo dell’associazione culturale sportivo dilettantistica ComuniCanem, inaugurato a Olmedo, sabato 19 marzo.
Un sole primaverile ha riscaldato la festa nel terreno privato che si colloca a metà strada tra Sassari e Alghero, davanti ai soci, agli allievi e a numerosi amici, oltre a rappresentanti politici locali e ai rappresentanti delle forze dell’ordine.
Dopo la benedizione del parroco don Lorenzo Piras, le fondatrici di ComuniCanem Pierpaola Pisanu e Ilaria Pinna hanno tagliato il nastro. Subito dopo gli ospiti a 4 zampe presenti hanno invaso lo spazio di gioco sotto gli occhi vigili degli educatori cinofili. Il pomeriggio è trascorso tra corse, slalom e salti nell’area dedicata all’agility e nel settore mobility.
L’apertura del centro rappresenta il coronamento di un percorso avviato diversi anni fa. Nella primavera 2015, nasce l’Acsd, affiliata al Centro Sportivo Educativo Nazionale, impegnata sul fronte della diffusione di una moderna cultura cinofila, basata innanzitutto, come suggerisce il nome stesso del gruppo, sull’insegnamento del modo corretto di comunicare con i nostri amici a quattro zampe, al fine di far crescere una sana relazione con loro. La possibilità di disporre di un proprio campo consentirà di portare avanti le attività con corsi strutturati e classi di socializzazione per cuccioli e adulti. L’associazione si avvale del supporto di validi educatori cinofili.
Il campo è pensato come un luogo di aggregazione per cani e umani, con l’obiettivo di formare proprietari consapevoli e di fatto prevenire ed affrontare tutte quelle situazioni di difficile convivenza che portano, nella maggior parte dei casi, all’abbandono o al maltrattamento, all’origine della piaga del randagismo. Il campo funzionerà anche come parco giochi e asilo per cani. Non solo. Un altro settore che si intende sviluppare è quello degli Interventi Assistiti con gli Animali (Pet therapy).
L’associazione ComuniCanem inoltre è in prima linea nelle battaglie per la tutela dell’ambiente e a favore di uno sfruttamento ecosostenibile delle risorse, pertanto saranno programmate iniziative di sensibilizzazione, tra cui attività mirate a diffondere una cultura alimentare sana e rispettosa di ogni forma di vita.
Per contatti si può inviare una mail a comunicanem@gmail.com o consultare la pagina facebook dedicata all’associazione.
Lunedì 28 marzo, il giorno di Pasquetta, gli operatori della ComuniCanem, saranno presenti nel centro storico di Alghero, in Piazza Sventramento, con un proprio stand, dalle 10 alle 20, per presentare tutte le attività del neo nato centro cinofilo e distribuire materiale informativo sul corretto approccio con il cane.