Olbia, sventato un nuovo tentativo di imbarco clandestino: fermati due nord africani

Il personale della Security portuale ha sventato un nuovo tentativo di imbarco clandestino sulle navi in partenza dal porto di Olbia da parte di due immigrati nord africani.

Olbia, sventato un nuovo tentativo di imbarco clandestino: fermati due nord africani.

E’ accaduto nel corso della serata di martedì 31 maggio. Il personale della Security portuale dell’AdSP del Mare di Sardegna ha sventato un nuovo tentativo di imbarco clandestino sulle navi in partenza dal porto di Olbia da parte di due immigrati nord africani.

I due giovani sono stati scoperti, intorno alle 22, mentre tentavano di superare il varco dell’area ad accesso ristretto aggrappati al pianale di un tir. Presumibilmente di età compresa tra i 25 ed i 30 anni, sono stati consegnati alla Polizia di Stato per le attività di competenza.

Quanto accaduto ieri all’Isola Bianca segue l’episodio di martedì 24, quando un giovane tunisino, nel vano tentativo di scavalcare le grate di delimitazione della stazione marittima, è stato messo in fuga dalla Security portuale per essere poi fermato e consegnato agli uomini della Capitaneria di Porto e della Polizia.  

Contro l’intensificarsi del fenomeno, soprattutto nel periodo estivo, l’Autorità di Sistema Portuale ha ulteriormente incrementato i turni di ronda nei piazzali di sosta dei semirimorchi, nelle aree perimetrali, le ispezioni nei pianali e potenziato il sistema di videosorveglianza.


In questo articolo: