Olbia, litiga con la compagna e le spara due colpi con la pistola ad aria compressa

L’uomo è stata denunciato per minaccia aggravata, mentre la donna ha ricevuto 5 giorni di prognosi

I Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Olbia hanno denunciato un 49enne per minacce aggravate.

I militari sono intervenuti all’alba in un’abitazione in zona via Barcellona in cui vi era in corso una lite per futili motivi tra due fidanzati conviventi.  È stata la donna a richiedere l’intervento dei Carabinieri, dopo che il compagno le ha sparato all’addome due colpi di pistola ad aria compressa. Solo dopo è stato verificato che fosse giocattolo, ma ovviamente al momento dell’aggressione la donna pensava  che l’arma fosse vera.

L’uomo è stata denunciato per minaccia aggravata, mentre la  41 enne ha ricevuto 5 giorni di prognosi.