Olbia, fermato un sardo con due tartarughe prelevate a Sant’Antioco: “Continui furti al patrimonio dell’Isola”

I due esemplari, custoditi in una scatola di cartone, sono stati rinvenuti nel bagagliaio dell’auto. L’uomo è stato immediatamente segnalato alle autorità competenti


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Olbia, fermato un sardo con due tartarughe prelevate a Sant’Antioco: “Continui furti al patrimonio dell’Isola”. Questa sera, nel corso delle ispezioni ai passeggeri in imbarco dal porto di Olbia – Isola Bianca, gli agenti della Security dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna hanno fermato un passeggero, sardo, in partenza per Livorno, con al seguito due tartarughe prelevate dalla zona di Sant’Antioco. I due esemplari, custoditi in una scatola di cartone, sono stati rinvenuti nel bagagliaio dell’auto. L’uomo è stato immediatamente segnalato alle autorità competenti per le attività d’ufficio. Quello odierno è il terzo caso di furto ai danni del patrimonio sardo sventato in pochi mesi. Un fenomeno sempre più frequente contro il quale l’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna è in prima linea per arginarne gli effetti devastanti. 


In questo articolo: