Oggi la Festa dell’Europa con le scuole della Sardegna

La Festa dell’Europa in Sardegna è un appuntamento ormai consolidato finalizzato a richiamare l’attenzione dei cittadini, dei media e dell’opinione pubblica regionale sul senso di appartenenza all’Unione Europea e sulle opportunità di crescita, di sviluppo e di coesione da essa derivanti

La Festa dell’Europa in Sardegna è un appuntamento ormai consolidato finalizzato a richiamare l’attenzione dei cittadini, dei media e dell’opinione pubblica regionale sul senso di appartenenza all’Unione Europea e sulle opportunità di crescita, di sviluppo e di coesione da essa derivanti.

La Regione Autonoma della Sardegna, attraverso l’Autorità di Gestione del POR FESR 2014-2020 – Centro Regionale di Programmazione, ha promosso per questo una serie di eventi in tutto il territorio regionale.

Oggi, giovedì 11 maggio, a Cagliari, si svolgerà una giornata dedicata al progetto L’Europa intorno, che ha visto un’ampia partecipazione degli Istituti sardi – in tutto otto, in nove sedi diverse – con più di 250 studenti. Il progetto ha coinvolto in un’esperienza divertente e formativa gli studenti dei Comuni più piccoli della Sardegna in un “viaggio” alla scoperta dei valori e dei principi dell’Unione Europea.

Il percorso laboratoriale, (ottobre 2016 – febbraio 2017) si è concluso con la realizzazione di un cortometraggio, dal titolo “Coins”, della durata di 20 minuti girato dagli studenti degli istituti coinvolti. Hanno partecipato gli alunni di Ruinas, Teti, Masullas, Villanovaforru, Gadoni, Esterzili, Cargeghe, Ardauli e Ussaramanna.

Il cortometraggio sarà presentato per concorrere ai più importanti festival dedicati al cinema per ragazzi, quali: Sardinia Film Festival, Giffoni Film Festival, New York International Children’s Film Festival, CINECHILDREN International Film Festival, BFF kidsfilmfest.

La giornata, all’insegna della cultura e dell’ambiente, sarà totalmente dedicata agli studenti. Si parte alle ore 11 al Teatro delle Saline dove i ragazzi avranno l’occasione di mostrare il progetto cinematografico finale, alla presenza dell’Assessore regionale della Programmazione Raffaele Paci, del sindaco di Cagliari, Massimo Zedda, dell’Autorità di gestione del POR FESR Sardegna, Graziella Pisu, del rappresentante della Commissione Europea, Andrea Murgia, e del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, Francesco Feliziani.

Nel pomeriggio, alle ore 15.30, gli studenti potranno divertirsi lungo il percorso di visita al Parco Molentargius delle saline dove impareranno a conoscere la storia, la flora e la fauna di uno degli habitat naturali più interessanti della città.

A 67 anni dalla dichiarazione Schuman del 9 maggio 1950, la Sardegna celebra questa ricorrenza ricordando ai suoi cittadini che l’Europa è prima di tutto un’istituzione che ha garantito pace e opportunità di sviluppo a nazioni che erano state per secoli in conflitto. La celebrazione di questa giornata rappresenta non solo un’occasione per scoprire l’Unione Europea, per conoscere le iniziative e i progetti realizzati sul territorio sardo con le risorse comunitarie, ma soprattutto un momento di incontro e confronto, di riflessione ed interazione per far sentire l’Europa più vicina ai cittadini, in particolare ai giovani


In questo articolo: