Oggi il probabile addio ai silos del Consorzio Agrario, l’idea: “Salviamo le lettere sul tetto”

Un’idea, probabilmente in ritardo, per mantenere un ricordo di un reperto industriale. Che domani non ci sarà piu’.

Con molta probabilità, in anticipo sui tempi previsti ed a causa di problemi strutturali dovuti alle esplosioni, oggi verranno abbattuti definitivamente i Silos del Consorzio agrario. 
Non si poteva fare altrimenti che abbatterlo, forse? La nostra idea era quella, a futura memoria, di disinstallare l’insegna sul tetto del palazzo. Ormai è tardi, cantava un noto cantautore, chissà se lo è per salvare le lettere sul tetto. Magari con inventiva e con filmati e foto si potrebbe creare una attrattiva e mantenere viva la storia della città. 

(immagine di Davide Loi)


In questo articolo: