Obesity Day al Brotzu: come affrontare l’Epidemia globale che colpisce a tutte le età

Giovedì 10 Ottobre in tutta Italia si celebra l’Obesity Day, ovvero la giornata nazionale di sensibilizzazione dell’obesità

Il fenomeno dell’obesità e del sovrappeso è in costante crescita e interessa anche la fascia più giovane della popolazione; a lanciare l’allarme l’ONU e l’Organizzazione Mondiale della Sanità che stimano che nel 2030 rischieremo di avere il 20% della popolazione adulta (1.12 miliardi di persone) del pianeta obesa.

Attualmente in Italia 25 milioni di persone sono in sovrappeso o obesi e l’obesità è considerata la seconda causa evitabile di TUMORI dopo il fumo.

La Giornata dell’Obesità,  promossa dall’ADI (Fondazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica) ha come obiettivo sensibilizzare l’opinione pubblica su tale fenomeno e orientare l’attenzione di tutti da una visione meramente estetica ad una visione salutistica. L’obesità è infatti una malattia che porta con sé altre importanti patologie.

Il Centro di Chirurgia dell’Obesità dell’Azienda Ospedaliera G. Brotzu di Cagliari non mancherà all’appuntamento, dal momento che in Sardegna l’obesità interessa il 9.4% della popolazione, in media con il resto del Paese.

Giovedì 10 ottobre a partire dalle 8:30 e fino alle 14, presso gli ambulatori esterni del Presidio Ospedaliero San Michele del Brotzu, il Centro metterà a disposizione i suoi medici e tutto il personale per visite mediche gratuite, valutazioni dietologiche o semplici informazioni per tutti gli interessati e per coloro che sentono di aver bisogno di aiuto nell’ambito dell’alimentazione, senza bisogno di prenotazioni.

Il Centro di Chirurgia dell’Obesità, attivo nell’Azienda Ospedaliera G. Brotzu da cinque anni, prende in carico i pazienti obesi a 360 gradi. Il Centro infatti si basa sul lavoro di un team multidisciplinare che comprende chirurgo-nutrizionista-dietista-psicologo che insieme si occupano della diagnosi e terapia dell’obesità.

Gli ultimi anni hanno registrato un netto incremento dei pazienti presi in carico; più di 5000 visite all’anno e più di 200 interventi chirurgici/anno per obesità. Per il quinto anno consecutivo la Chirurgia dell’Obesità dell’AO Brotzu è stata riconosciuta come “Centro d’Eccellenza Nazionale” dalla SICOB (Società Italiana di Chirurgia dell’Obesità), unico in Sardegna.

Per informazioni si può contattare il n. 070 539730.


In questo articolo: