Nuraminis, anziano muore in casa: il cadavere dilaniato dai morsi del cane

Macabra scoperta a Nuranimis: trovato il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione. Il cane rinchiuso in casa da settimane probabilmente attaccato varie parti del corpo tra cui la testa

Macabra scoperta a Nuraminis: trovato il cadavere di un anziano in casa. L’uomo, Claudio Serci, 87 anni, viveva da solo, ed è stato trovato, grazie a una segnalazione, dai vigili del fuoco della compagnia di Sanluri, disteso lungo le scale della propria abitazione. Visto l’avanzato stato di decomposizione del corpo, i carabinieri intervenuti sul posto, presumono che il decesso possa risalire ad alcune settime, forse un mese. Il povero cane  rimasto chiuso dentro casa per tutto questo tempo, ha attaccato alcune parti del corpo tra le quali la testa, per sfamarsi.

Questo ha reso necessario l’esecuzione dell’autopsia presso il policlinico universitario di Monserrato, per accettare le cause della morte che, allo stato, si ritiene siano naturali. Attualmente non vi sono attività investigative in corso. Da quanto si apprende l’uomo non aveva familiari, viveva in solitudine per una scelta personale.

 

 


In questo articolo: