“Nuovo Mc Donald’s a Cagliari, chiudono i negozi per bambini e vince la ristorazione”

L’opinione di Marcello Roberto Marchi sul possibile nuovo fast food alla Marina: “Piazza Aramu è nata con un progetto approvato anche dalla Soprintendenza ed il progetto prevedeva la sistemazione delle panchine. Meglio toglierle, pare abbia detto chi ha dato l’autorizzazione. danno fastidio ai tavolini. Appunto : prima i tavolini, poi i cittadini…”

Fa piacere apprendere che un nuovo McDonald’s dovrebbe aprire i
battenti in pieno centro storico a Cagliari. Se ne avvertiva proprio
il bisogno, data la scarsità di offerta e servirà certamente a
risvegliare la dormiente ” movida ” cagliaritana . Una constatazione è
d’obbligo : ha chiuso una attività merceologica, abbigliamento donna-uomo-
bambino, apre una nuova attività della ristorazione.

E’ forse la conclusione dell’onda lunga che ha sconvolto il centro storico di
Cagliari, complice la stessa Amministrazione comunale che non ha
saputo ( o voluto) dare una disciplina e una regolamentazione che
comportasse il rispetto delle esigenze primarie di vita normale dei
residenti con quelle delle varie attività di cui la Città vive.
C’è, poi, una domanda : non è che vengano tolte le altre panchine per
dare spazio a nuovi tavolini e sedie, come è stato già fatto togliendo
tre panchine che davano fastidio ad un’altra attività ? Piazza Aramu è
nata con un progetto approvato anche dalla Soprintendenza ed il
progetto prevedeva la sistemazione delle panchine. Meglio toglierle,
pare abbia detto chi ha dato l’autorizzazione. danno fastidio ai
tavolini. Appunto : prima i tavolini, poi i cittadini. Se si vogliono
riposare, si accomodino .. al bar, ovvero ai tavolini,
Marcello Roberto Marchi


In questo articolo: