Nuovo dpcm, Castelli: “Misure di ristoro per 2 miliardi per le categorie in difficoltà”

Il governo è al lavoro sulle misure di ristoro da 1,5-2 miliardi per le categorie messe più in difficoltà dai provvedimenti e un Consiglio dei ministri dovrebbe essere convocato nelle prossime ore.

E’ stato firmato nella tarda notte e sarà illustrato nel pomeriggio dal premier Giuseppe Conte il nuovo dpcm con le norme che saranno in vigore da questo lunedì fino al 24 novembre.

Il governo è intanto al lavoro sulle misure di ristoro da 1,5-2 miliardi per le categorie messe più in difficoltà dai provvedimenti e un Consiglio dei ministri dovrebbe essere convocato nelle prossime ore. Il viceministro dell’Economia, Laura Castelli, assicura sui social che “insieme alle misure più stringenti e uniformi che arriveranno con il Dpcm, ci saranno subito sostegni economici per quelle categorie che subiranno delle limitazioni per fermare la diffusione del virus”.

“Provvedimenti, a cui stiamo lavorando in queste ore, che verranno adottati in modo rapido, per assicurare ristori, indennizzi e cassa integrazione a tutte le realtà coinvolte – aggiunge.

Leggi su https://www.agi.it/cronaca/news/2020-10-24/nuovo-dpcm-bozza-misure-ristoranti-piscine-palestre-10060406/


In questo articolo: