Nuovi sbarchi di migranti nel sud Sardegna: 15 a Teulada e altri 8 a Porto Pino

Quindici migranti di nazionalità algerina sono sbarcati nella notte a Cala Piombo, altri otto sono stati intercettati stamattina a Porto Pino

Nuovi sbarchi di migranti sulle coste del Sud Sardegna. Stanotte, intorno alle due, la capitaneria di porto di Sant’Antioco ha intercettato al largo delle coste di Cala piombo  a Teulada, un barchino in legno, con motore fuoribordo da 40 cavalli,  Enduro, con a bordo 15 migranti, di nazionalità algerini, tutti maschi, di cui uno minorenne. I migranti sono stati fatti sbarcare al porto di Sant’Antioco, dove ad aspettarli c’erano i carabinieri.

I Militari, nell’espletamento delle formalità di rito, so sono accorti che uno di loro lamentava dolori addominali. Allertato il 118, il migrante è stato  trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Sirai per approfondimenti medici, mentre gli altri connazionali sono stati accompagnati al centro di Monastir per essere identificati. Al momento, è in corso un nuovo intervento da parte dei carabinieri della stazione di Giba per un barchino con otto migranti segnalato a largo delle coste di Porto Pino, dove i militari sono accorsi per rintracciarli.


In questo articolo: