Nuovi giardini crescono: ecco gli spazi verdi per Pirri e San Michele

Il progetto “green” del Comune di Cagliari

Nuovi spazi verdi nel quariere di Santa Teresa, a Pirri, e a San Michele. Venerdì prossimo l’inaugurazione del giardino nel rione popolare pirrese. La novità è emersa durante la commissione Urbanistica, presieduta dal consigliere del Pd, Andrea Scano, alla presenza dell’assessore Paolo Frau. Tra le priorità a cui l’assessorato sta lavorando anche il Piano particolareggiato del centro storico e il Pul, che il Comune intende adottare entro l’anno.

Il Piano Particolareggiato del Centro Storico, in seguito alle osservazioni presentate dalla Regione in merito alla coerenza con il Piano Paesaggistico Regionale, ha avuto necessità di una  revisione generale e di integrazioni con ulteriori approfondimenti su alcuni temi particolari. Gli studi di dettaglio relativi ad esempio alla città murata, al verde storico e alle connessioni, sono stati affidati all’università. Esternalizzato anche lo studio idrogeologico, mentre gli uffici stanno lavorando sull’impianto normativo e stanno riesaminando tutta la documentazione compresa la cartografia allegata al Piano. L’obiettivo dell’amministrazione è quello di poter portare in adozione il piano prima della pausa estiva, e far scattare i termini per le osservazioni per poi andare in adozione definitiva in autunno.

Per quanto riguarda il Pul, gli uffici stanno esaminando le osservazioni pervenute da parte dei soggetti interessati mentre si è in attesa della risposta da parte della commissione inter-assessoriale che si dovrà esprimere il parere sullo studio di compatibilità idraulica e geotecnica. Due strumenti importanti dunque (piano particolareggiato per il centro storico e piano di utilizzo dei litorali) che l’amministrazione conta di approvare definitivamente entro la fine dell’anno e che rappresentano una prima fase dell’adeguamento del Piano urbanistico comunale al PPR.


In questo articolo: