Nuova viabilità tra la 554 e Mulinu Becciu: via al bando da 5 milioni

Pubblicato il bando per la gara d’appalto: le imprese interessate potranno presentare le proprie offerte al Comune entro il 18 novembre

Rivoluzione al traffico tra la statale 554 e Mulinu Becciu sempre più vicina. Dopo il via libera della Giunta Zedda al progetto definitivo, ora parte la gara d’appalto: il bando da oltre 5 milioni di euro è stato pubblicato lo scorso 9 ottobre e le imprese interessate hanno tempo fino al 18 novembre per presentare le proprie offerte. “Poi partiranno i lavori – annuncia l’assessore comunale alla Mobilità, Mauro Coni – Si tratta di un intervento atteso dai residenti, utile per l’accesso ai quartieri di Su Planu e Mulinu Becciu e che migliorerà la viabilità verso il Brotzu”.

IL PROGETTO. Prevista la realizzazione di 5 rotatorie, una in via Ticca e quattro in via Piero della Francesca: alle intersezioni con via Peretti, via de Medici, via Crespellani e fronte Himalaya Sport. Ma anche la costruzione di un tratto di strada complanare alla 554, la sistemazione di via Pier della Francesca sul lato Cagliari con marciapiedi, l’illuminazione e le opere per lo smaltimento delle acque piovane e l’eliminazione del semaforo in via Peretti. Una rivoluzione al traffico completata da un ulteriore importante intervento, affidato al Comune di Selargius per un importo di 700 mila euro, che prevede la realizzazione della rotatoria in via Peretti fronte ospedale Brotzu e l’eliminazione del semaforo tra via Peretti e via Montanaru. Da parte del Comune di Cagliari la richiesta di potenziare l’intervento previsto nell’Accordo di Programma con l’introduzione di una rotatoria tra via Peretti e via Piero della Francesca, opera che consentirà di risolvere la situazione attuale e di fornire una soluzione complessiva all’intera accessibilità dell’area. La via Peretti verrà alleggerita dal traffico, con l’eliminazione dei semafori e della pericolosa manovra di attraversamento verso i parcheggi dell’ospedale.


In questo articolo: