Nuova Sulcitana, è il caos. La Regione: revocate subito quell’appalto

Clamoroso scontro sulla nuova statale 195 da Cagliari a Pula a 4 corsie. La Regione chiede all’Anas di revocare l’appalto che va al rallenty. Si rischia un’altra grande incompiuta?

Stop al cantiere della nuova statale Sulcitana: la rabbia della Regione sull’Anas, e soprattutto sull’impresa  Grandi Lavori Fincosit che sta realizzando al rallenty- a quanto pare- il nuovo sogno a 4 corsie. Una lettera durissima, quella  scritta dall’assessore regionale ai Lavori Pubblici Paolo Maninchedda, che chiede addirittura la rescissione del contratto con la ditta che sta sbancando le colline di Macchiareddu per realizzare i nuovi viadotti. La notizia è stata pubblicata oggi dall’Unione Sarda.

Troppi ritardi, si rischia addirittura il bis di quanto avvenuto nella Carlo felice, dove i cantieri sono rimasti oltre vent’anni, per non parlare della Sassari-Olbia. Maninchedda dunque chiede chiarezza mentre i sindaci di Capoterra, Pula e Sarroch sono di nuovo in allarme. Akcuni, come Tore Mattana ad esempio, denunciano il fatto che la nuova strada si blocchi a Macchiareddu. In realtà a bloccarsi qui sembrano essere i lavori infiniti. 


In questo articolo: