Nuoro, vasta discarica abusiva sequestrata dalla polizia

Vista la presenza di bestiame al pascolo in prossimità dei luoghi contaminati, è stato interessato l’ufficio Tecnico Prevenzione ASL di Nuoro, che ha già prelevato campioni su latte ovino.

La Polizia di Stato, a seguito di intensificazione dell’attività di prevenzione e contrasto ai reati ambientali disposta dal Questore della provincia di Nuoro, ha proceduto nella mattinata del 14 maggio al sequestro di una vasta discarica abusiva alle porte di Nuoro.

D’intesa con l’Autorità Giudiziaria sono stati predisposti una serie di mirati controlli, operati anche col supporto operativo dell’elicottero del 7° Reparto Volo “Sardegna”, di stanza a Fenosu, finalizzati ad arginare il fenomeno dello smaltimento illecito di rifiuti e del loro incendio, a seguito della quale è stata individuata una discarica a cielo aperto in zona Ghilisai.

Pertanto, con l’ausilio di personale dell’Arpa Sardegna, si è proceduto ad una ispezione sul posto, che ha consentito di appurare la presenza di una ingente quantità di rifiuti eterogenei in corso di classificazione, alcuni dei quali particolarmente pericolosi per la salubrità dell’ambiente e per la salute pubblica.

Vista la presenza di bestiame al pascolo in prossimità dei luoghi contaminati, è stato interessato l’ufficio Tecnico Prevenzione ASL di Nuoro, che ha già prelevato campioni su latte ovino. 

Vi sono indagini in corso finalizzate ad acquisire elementi di reità a carico dei responsabili dei fatti.


In questo articolo: