Nuoro, ricercato per spaccio viene trovato in un circolo: arrestato dalla polizia

Operazione “Proserpina”: la Polizia di Stato rintraccia e arresta un altro spacciatore

Operazione “Proserpina” la Polizia di Stato rintraccia e arresta un altro spacciatore.

Nel corso di servizi di mirati di controllo del territorio disposti dal Questore per contrastare lo spaccio di  droga a minorenni, la Polizia di Stato, nella giornata di ieri, ha rintracciato e arrestato a Nuoro, Francesco Cusinu, 21enne nuorese nullafacente, destinatario della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dall’A.G. lo scorso 19 agosto a conclusione dell’operazione antidroga “Proserpina”.

Il personale delle Volanti, durante un controllo in un noto circolo privato di Nuoro, ha notato la presenza del ricercato, trovato in possesso di alcune dosi di marijuana pronte per essere vendute, di documenti provento di furto e di un tirapugni. La conseguente perquisizione domiciliare ha consentito di sequestrare un altro etto di marijuana e un bilancino di precisione. Cusinu è stato quindi anche denunciato per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, ricettazione, porto abusivo di oggetti atti ad offendere, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. 


In questo articolo: