Nuoro, oltre mille euro in buoni spesa da donare alle famiglie in difficoltà

Ecco come sono stati impegnati i denari in esubero raccolti per un cittadino che, prima di Pasqua, aveva perso il portafoglio contenente la pensione di invalidità.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Ecco come sono stati impegnati i denari in esubero raccolti per un cittadino che, prima di Pasqua, aveva perso il portafoglio contenente la pensione di invalidità. I complimenti da parte del sindaco Andrea Soddu: “Esprimo un sentito ringraziamento per l’encomiabile gesto del Gruppo, sempre attento e partecipe nelle dinamiche cittadine, in cui ha sempre dimostrato grande sensibilità e solidarietà”. Una storia nata sui social e che si è conclusa, nella realtà, nel migliore dei modi: è bastato un semplice appello pubblicato dal gruppo “Sei di Nuoro se…” in cui si lanciava l’iniziativa di raccogliere i soldi da destinare a chi, accidentalmente, aveva smarrito il portafoglio, poi ritrovato vuoto, che conteneva la pensione di invalidità. 600 euro, la cifra è stata raggiunta subito e abbondantemente superata. Il proprietario del portafoglio smarrito ha accettato e ringraziato tutti coloro che si sono prodigati per la colletta della solidarietà, un’azione sostenuta non solo da nuoresi, bensì da cittadini residenti anche in altri comuni. La somma in esubero non è stata accettata dal beneficiario che ha chiesto che venisse donata a chi aveva bisogno di un aiuto. E così è stato fatto. 37 buoni spesa, 7 da 50 euro, 28 da 25 euro e 2 da 10 euro sono stati affidati al Comune che, tramite il primo cittadino, ha ringraziato il gruppo social a nome di tutta la comunità.

 


In questo articolo: