Nonnina di Carbonia si finge disabile per avere il parcheggio sicuro: beccata e denunciata

Per anni si è finta disabile, ingannando l’Assl e riuscendo ad ottenere il pass per la sosta. Una 74enne è stata smascherata dalla Guardia di finanza: tutti i dettagli

È riuscita a ingannare, per anni, l’Assl, fingendosi invalida e ottenendo un pass per poter parcheggiare l’auto senza problemi nei posti riservati. Una nonnina di 74 anni di Carbonia è stata smascherata dalla Guardia di finanza, ed è stata denunciata. I finanzieri l’hanno trovata in possesso del contrassegno, esposto sul parabrezza dell’auto, e hanno subito avviato le verifiche. È stato così possibile scoprire che la 74enne era riuscita a ingannare l’Assl grazie alla copia di un verbale della commissione per l’accertamento dell’handicap che, però, era stato falsificato, in modo da ottenere il rilascio del pass per gli invalidi.
Le indagini sulla nonnnina “furbetta” vanno avanti, intanto è stata segnalata alla procura della Repubblica di Cagliari per il reato di falso.