Non solo bici,a Cagliari ecco il car sharing:ok a 27 stazioni in città

Il Comune ha raccoltosino a ieri le manifestazioini di interesse, ora il progetto può decollare: car sharing, auto in affitto a prezzi vantaggiosi per lasciare la propria nel garage


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Non solo spazio per le biciclette, a Cagliari arriva il car sharing. Il nuovo servizio che permette di viaggiare in città, e non solo, senza avere costi fissi per mantenere un’auto, ma affittandone una per pochi euro. Le società interessate hanno presentato le loro richieste fino a ieri, e ora sarà il Comune a premiare la proposta migliore. Una procedura già avvenuta qualche mese fa, ma annullata perché le due società partecipanti, una di Cagliari e l’altra di Padova, non avevano le carte in regola: a una mancavano determinati requisiti, e l’altra aveva proposto un progetto non consono. Ora si riparte da zero, sperando che il nuovo servizio possa partire nel 2014.

Saranno 27 le stazioni presenti in città per la sosta delle auto a noleggio: dal piazzale del Lazzaretto fino al Policlinico universitario, passando per gli ospedali cittadini e l’aeroporto di Elmas. Ma anche Pirri, piazza Matteotti e i quartieri storici di Cagliari. Durante questo periodo verrà concesso alle autovetture impiegate sul territorio comunale l’accesso alle Zone a Traffico Limitato, previa registrazione delle targhe, mentre restano momentaneamente sospese il transito in corsia preferenziale, la sosta gratuita in centro e il libero transito nei giorni di limitazione del traffico. Agli operatori del car sharing, per il periodo di 12 mesi, sarà applicato il canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche, a tariffa ridotta nella misura del 50 per cento, secondo quanto dal regolamento comunale. L’operazione per l’amministrazione comunale è a costo zero, il Comune infatti avrà il solo onere di mettere a disposizione le postazioni per la sosta dei veicoli.