Non si ferma all’alt dei finanzieri e scappa a tutto gas senza motivo: 29enne di Iglesias denunciato

Il giovane era alla guida di un furgoncino. Dopo aver “bruciato” l’alt si è dato alla fuga: è stato raggiunto dopo un lungo inseguimento

I finanzieri gli hanno intimato l’alt, durante un posto di blocco in piazza Sella, per poter controllare se dentro il furgoncino ci fossero prodotti di contrabbando. Ma lui, un 29enne di Iglesias, anzichè fermarsi ha preferito scappare, senza nessun motivo. I militari si sono messi all’inseguimento del giovane, riuscendo a raggiungerlo in via Loi. Dai documenti non è emersa nessuna anomalia: dentro il mezzo non c’era merce e tutte le carte erano a posto. Quando i finanzieri gli hanno chiesto il motivo della fuga, il ventinovenne non ha saputo fornire nessun tipo di spiegazione. Il guidatore, comunque, non si è salvato da una denuncia all’autorità giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale.

 

“L’attività legata al rispetto del Codice della strada è quotidiana, incisiva e diffusa”, fanno sapere dal comando provinciale della Guardia di Finanza di Cagliari: “Dall’inizio dell’anno sono stati fermati 13653 veicoli e controllate 16065 persone: sono stati elevati 755 verbali che hanno portato all’irrogazione di sanzioni pari a 210255 euro ed alla decurtazione di un totale di 988 punti dalle diverse patenti. Sono state riscontrate 57 infrazioni per l’utilizzo del cellulare durante la guida, 229 omesse revisioni, 68 mancate coperture assicurative, 15 casi di guida senza patente in quanto mai conseguita (in 4 occorrenze, a causa della reiterazione della violazione, i guidatori sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria) ed effettuato il ritiro di 80 carte di circolazione, 5 patenti per possesso di sostanze stupefacenti ed il sequestro di 80 automezzi”.