“Non fidatevi del Pd e di Renzi”. Di Battista scuote il M5s

Torna ad agitare le acque l’esponente pentastellato che mette in guardia gli ex colleghi dal nuovo accordo. Ma non risparmia neanche Bruxelles e il successore di Draghi alla Bce, Christine Lagarde

Alessandro Di Battista torna a scuotere il Movimento 5 stelle, mettendo in guardia i pentastellati dal rischio Pd (e Renzi): non vi fidate, è l’ammonimento-avvertimento lanciato sui social. Dopo aver espresso le sue perplessità sull’alleanza giallorossa all’avvio del confronto tra i due partiti in vista della nascita del governo Conte II, Di Battista ha scelto il silenzio, evitando di tuonare su un accordo che, non è un mistero, non condivide. CONTINUA A LEGGERE SU AGI.IT


In questo articolo: