New Sardiniasail, Rotta della legalità:tra sport e inserimento sociale

Anche quest’anno, l’associazione guidata da Simone Camba, ha promosso l’importante progetto per il recupero e il reinserimento lavorativo e sociale di alcuni giovani: “Una grande sinergia tra Regione, Centro giustizia minorile e Vento di Sardegna per ridare valore ai giovani che hanno sbagliato”

La New Sardiniasail è un’associazione sportiva dilettantistica e di promozione sociale affiliata al gruppo velico denominato Doppia Vela Sailing team progetto doppia vela solidale, con il patrocinio della Polizia di Stato. La New Sardiniasail strettamente voluta dal suo presidente e fondatore Simone Camba, nata nel maggio del 2013 con lo scopo di avvicinare quante più persone al mondo della navigazione a vela utilizzando la barca anche come strumento di integrazione sociale.

Nel 2015, con la collaborazione del Centro di Giustizia minorile per la Sardegna ha avviato il progetto “Una vela per amico”, che ha visto l’inclusione sociale di quattro ragazzi sottoposti a misure penali attraverso lo sport della vela, questo progetto concluso nel mese di Dicembre con il parziale giro di Sardegna intitolato “La rotta della legalità” ha ottenuto ottimi risultati, riscontrando da parte dell’Ufficio dei Servizi Sociali per i Minori di Cagliari, un notevole miglioramento caratteriale dei ragazzi impegnati. 

L’EDIZIONE 2016. Proprio grazie a questi risultati anche quest’anno si è riproposto l’importante progetto intitolandolo proprio “La rotta della legalità”, realizzato in collaborazione con Regione Sardegna (Assessorato alle Politiche Sociali), Centro di Giustizia Minorile per la Sardegna, Vento di Sardegna con lo Skipper oceanico Andrea Mura e Lega Navale Italiana Sez. Cagliari (che sta supportando l’attività logistica), iniziato nel mese di gennaio prevede l’inserimento socio/lavorativo di sei ragazzi sempre sottoposti a misura penale. Il primo step ha impegnato i partecipanti in uno stage lavorativo su Vento di Sardegna, dove hanno potuto aiutare il velista Andrea Mura nella preparazione della barca. Questa fase è stata importantissima, oltre ad apprendere le tecniche di carenaggio con materiali ultra tecnologici, hanno potuto anche conoscere nel dettaglio i particolari di un’imbarcazione a vela oceanica, successivamente alcuni di loro hanno potuto anche integrare ulteriori conoscenze presso la veleria Andrea Mura conosciuta in tutto il mondo per la realizzazione di vele di altissima qualità. Il secondo step iniziato subito dopo le vacanze pasquali, vedrà i ragazzi impegnati nella preparazione teorica con lezioni in aula, preparazione atletica e allenamento in mare, il tutto per affrontare al meglio la 151 Miglia, regata d’altura valevole per il campionato italiano offshore con partenza il 2 Giugno dal porto di Livorno e arrivo al Porto di Punta Ala dopo aver aggirato la Giraglia in Corsica. Questa regata è la vera novità del progetto, infatti la sana competizione, l’avventura, e tante miglia daranno un maggior stimolo per il raggiungimento del risultato. La New Sardiniasail Sailing Team, oltre alla partecipazione alla 151Miglia, ha in programma un impegnativo elenco di manifestazioni, tra cui l’Icnusa Sailing Kermesse il 15 Maggio, la 100Miglia del golfo degl’angeli il 18 Giugno, la Cagliari-Carloforte il 24/25 Giugno per poi concludere il 18 Settembre con la Round Sardinia Race. 

FACEBOOK: https://www.facebook.com/newsardiniasail/