Navi da crociere, Autorità Portuale: “Croceristi sicuri e tutelati”

Nelle aree di competenza dell’Autorità Portuale, c’è anche soprattutto un apparato di sicurezza e di prevenzione per garantire la tranquillità dei vacanzieri: “L’obiettivo, così come predisposto in accordo con le forze dell’ordine e le istituzioni locali, è di prevenire eventuali eventi che mettono a rischio la tranquillità dei turisti”. Guardate il VIDEO

Dodicimila crocieristi in città, a bordo delle cinque navi da crociera. Non si tratta di una “visita” improvvisata: per l’occasione Cagliari non si è fatta trovare impreparata, a cominciare dall’accoglienza, al trasferimento per le visite culturali, ma soprattutto anche dal punto di vista della sicurezza e della prevenzione. La Msc Splendida che è arrivata da Palermo in direzione Palma di Mallorca e l’Arcadia alle 7,15 in arrivo da Dubrovnik. Seguite alle 9,00 dalla Msc Armonia proveniente da Mahon e la Norwegian Spirit proveniente da Malaga. Infine la Albatros alle 12,00 che ripartirà alla volta di Mahon poco dopo le 19,00. 

L’Autorità Portuale, per voce del responsabile per la Sicurezza delle aree adiacenti al porto di Cagliari, Giuseppe Pani, ha ribadito il fondamentale ruolo di tutti i soggetti che nel “dietro le quinte” garantiscono la tranquillità durante l’arrivo dei crocieristi: 18 guardie giurate armate, in sinergia anche con le Forze dell’ordine, Capitaneria, Guardia Costiera, presidiano le zone di scalo accanto ai “giganti del mare”. 

Poi c’è ovviamente l’altra realtà fondamentale, non a caso, al nuovo terminal crociere del Molo Sabaudo, guide turistiche e addetti all’info point hanno il compito primario di interagire con gli ospiti delle grandi navi: “Si tratta di un’occasione unica di promozione per il nostro territorio. La città si farà trovare preparata. Ciascuno di questi 12.000 crocieristi è un potenziale ambasciatore che potrà raccontare, al ritorno a casa, le bellezze di cui è ricco il nostro territorio ed invogliare altri possibili turisti a venire a visitare Cagliari. Grazie alle istituzioni coinvolte, Comune e Regione, e le associazioni di categoria domani oltre 40 ristoranti, 300 attività tra negozi d’abbigliamento, di souvenir e attività artigianali sono stati informati e preparati per accogliere quest’ondata pacifica di turisti e per offrire la migliore accoglienza ed il miglior servizio a tutti i crocieristi”.

VIDEO