Nasce la Rete Sarda del sostegno a distanza

Per il protagonismo dei migranti e il coinvolgimento delle scuole

Dopo un percorso di formazione e scambio di esperienze, il ForumSaD Nazionale, (con il patrocinio del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali, DG Terzo Settore e Formazioni Sociali), in collaborazione con la Provincia di Cagliari (aderente al Coordinamento Nazionale ELSAD) la Regione Autonoma della Sardegna e 13 realtà associative sarde – operanti nell’ambito del volontariato, della solidarietà internazionale e della cooperazione allo sviluppo – presentano ufficialmente la Rete Sarda del Sostegno a Distanza attraverso 3 proposte concrete di lavoro sul territorio sardo:

· progetti di Sostegno a Distanza che vedono i migranti come protagonisti di uno scambio interculturale;
· un progetto educativo per le scuole che promuove la partecipazione attiva degli studenti;
· un programma di Rete a cui possono aderire nuove associazioni.

La nascita della Rete, e le suddette proposte, saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa seminario con i rappresentanti degli Enti Locali, associazioni di Solidarietà Internazionale, organizzazioni di Volontariato, Commercio equo e solidale, Turismo responsabile, Ricerca e Cultura.