Nasce il “Napoli Club Cagliari”: una donazione di sangue il 14 febbraio e un’amichevole calcistica

Lo sport in un clima di amicizia e di tifo corretto senza odio o rancore. Con questa finalità il nuovo “Napoli Club Cagliari”

Lo sport in un clima di amicizia e di tifo corretto senza odio o rancore. Con questa finalità il nuovo “Napoli Club Cagliari”,  al fine di cementare il legame dei propri iscritti con il territorio e la comunità, propone un’iniziativa di carattere sociale con l’auspicio che possa esserci un definitivo superamento di ogni acredine tra le tifoserie, quella  partenopea e quella cagliaritana.

“Questa iniziativa – spiega Antonio De Falco, presidente del “Napoli Club Cagliari” nasce con il chiaro obiettivo solidaristico, prevede due momenti: – in primis nella  mattinata di venerdì 14 febbraio 2020, da parte di alcuni  membri di entrambi le tifoserie, ci sarà una donazione di sangue, come d’accordo con il Direttore dell’AVIS.

Nel pomeriggio di sabato 15 febbraio 2020 alle 15.30  a Cagliari presso l’associazione sportiva “Le saline”, si terrà una amichevole calcistica, tra la Rappresentativa tifosi del Cagliari e la Rappresentativa tifosi del Napoli, seguita da un terzo tempo, in un clima conviviale in collaborazione con una serie di sponsor e partner”.

Lo sport abbatte le barriere di ogni tipo e il sogno è quello di vedere intere famiglie di tifosi sardi e napoletani insieme negli spalti della Sardegna Arena: “Le ragioni che hanno portato nel passato all’inasprimento dei rapporti tra le tifoserie – aggiunge Antonio De Falco  è totalmente inesistente oltre l’ambito calcistico. Siamo ormai tutti pienamente integrati nel territorio ed i nostri figli nati qui, si possono definire Sardi”.


In questo articolo: