Napoli-Cagliari 1-1, grandissima impresa dei rossoblù: Nandez trova il pareggio salvezza nel recupero

Un Cagliari grintoso, combattivo, trova il preziosissimo gol del pareggio con Nandez in pieno recupero. Per la prima volta il Cagliari è fuori dagli ultimi tre posti, sorpassa il Benevento e domenica si gioca lo spareggio proprio in casa della squadra di Inzaghi. Ora in linea con i tifosi del Cagliari su Radio Casteddu con “A bocce ferme dopo il Cagliari”, in studio Jacopo Norfo e Gigi Garau

Napoli- Cagliari 1-1, grandissima impresa dei rossoblù: Nandez trova il pareggio salvezza nel recupero. Un Cagliari grintoso, combattivo, trova il preziosissimo gol del pareggio con Nandez in pieno recupero. Per la prima volta il Cagliari è fuori dagli ultimi tre posti, sorpassa il Benevento e domenica si gioca lo spareggio proprio in casa della squadra di Inzaghi. Ora in linea con i tifosi del Cagliari su Radio Casteddu con “A bocce ferme dopo il Cagliari”, in studio Jacopo Norfo e Gigi Garau. Il Napoli era passato in vantaggio nel primo tempo con Oshimen su un errore partito da un fallo laterale rossoblù.

Poi la squadra di Semplici ci ha creduto e ha trovato due nettissime occasioni per pareggiare: prima il palo di Zappa, poi Nandez  che non riesce a concretizzare da ottima posizione. Nella ripresa il Napoli si rende pericoloso all’inizio e viene annullato un gol a Oshimen per fallo su Godin. Quindi il Cagliari grazie alle sostituzioni prende coraggio e iniziativa: Pavoletti sfiora il pareggio con un miracolo di Meret e poi in pieno recupero la zampata di Nandez gela Gattuso e il Maradona Stadium. Semplici trova il pareggio che significa il sorpasso al Benevento e al Torino e preserva Joao Pedro che era diffidato e rilancia il miracolo salvezza rossoblù.


In questo articolo: