Nanni Boi:”Il Cagliari congedi Conti o il rischio serie B è altissimo”

Sul suo blog il giornalista sportivo chiede apertamente il siluramento di capitan Conti: “Stima fuori luogo da parte di Zola, le prestazioni fornite quest’anno da Conti e i risultati ottenuti dalla squadra senza di lui parlano chiaro”

Sul suo seguitissimo blog “E tu tira…!” il giornalista sportivo Nanni Boi contesta apertamente la decisione di Gianfranco Ziola di ountare ancora su Daniele Conti. E chiede il congedo del capitano,per evitare una retrocessione sempre più possibile. Ecco uno stralcio dell’areticolo di Nanni Boi: “Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Nel caso di Zola alludo allo strano rapporto di dipendenza instaurato con Conti. Non bastavano l’incondizionata stima della vigilia, fuori luogo viste le prestazioni fornite quest’anno dal capitano, il neo allenatore rossoblù nel dopo gara di Palermo ne ha aggiunto altre che fanno capire come la situazione sia ben lungi dal trovare una via d’uscita. Conti ha giocato un’altra gara inguardabile, è uscito per una doppia ammonizione senza giustificazioni (a pensar male si potrebbe dire che vista l’aria di debacle la seconda se l’è pure cercata considerata l’ingenuità di quel fallo che stride con la sua esperienza),  e Zola non ha trovato di meglio che dire: “siamo stati penalizzati dall’uscita del capitano”. Ma dove? Ma si è accorto che dopo dieci minuti col capitano in campo la partita era bella che andata? Penso che tra i problemi del Cagliari qualcuno debba essere risolto in fretta per evitare il ritorno in B senza neanche lottare. L’arrivo di un portiere valido in primis, ma non meno importante è il congedo dall’uomo più rappresentativo degli ultimi quindici anni”. Il link comoletio dell’articolo sul blog di Nanni Boi: http://nanniboi.com/2015/01/07/ce-solo-un-capitano-o-per-conti-si-rispolvera-il-ruolo-di-libero-oppure-e-meglio-rinunciarci/ 


In questo articolo: