Musiche della Settimana Santa a Cagliari, protagonista un ensemble del Conservatorio

Venerdì 8 marzo alle 19 nella Chiesa di Santa Maria del Monte, a Cagliari, un ensemble del Conservatorio “G. P. Da Palestrina”, guidato da Corrado Lepore con i solisti Marco Puggioni, Francesco Scalas, Francesco Piano, Francesco Leone sarà tra i protagonisti della serata “Musiche della Settimana Santa a Cagliari”.

Venerdì 8 marzo alle 19 nella Chiesa di Santa Maria del Monte, a Cagliari, un ensemble del Conservatorio “G. P. Da Palestrina”, guidato da Corrado Lepore con i solisti Marco Puggioni, Francesco Scalas, Francesco Piano, Francesco Leone sarà tra i protagonisti della serata “Musiche della Settimana Santa a Cagliari”. L’insieme proporrà in prima esecuzione moderna due brani appartenenti al repertorio della cappella civica di Cagliari i cui manoscritti sono conservati nella biblioteca del Conservatorio: la prima Lamentazione di Geremia, composta alla fine del XVIII secolo dal napoletano Michele Fusco (1770c-1828) e il Miserere a tre voci del palermitano Nicolò Oneto (1800-1872) ambedue maestri di cappella in città.

Accanto all’ensemble del Conservatorio, la serata vedrà protagonista anche la “massa” dei Cantori di San Giovanni, che eseguiranno alcuni esempi del repertorio di tradizione orale che scandisce le processioni della Settimana santa.

L’evento è organizzato in collaborazione con il Laboratorio Organi Storici del Conservatorio di Cagliari (coordinato dai docenti Angelo Castaldo e Roberto Milleddu) e con le classi di Musica da camera (Maestro Corrado Lepore) e canto (Maestri Francesco Piccoli e Elisabetta Scano).

La serata si inserisce nel contesto del convegno “Know the sea to live the sea/Conoscere il mare per vivere il mare”, organizzato dal 7 al 9 marzo dal Dipartimento di Lettere, lingue e beni culturali dell’Università di Cagliari.



In questo articolo: