Musica irlandese e fiumi di birra: ecco dove festeggiare il Saint Patrick’s Day

Serate a tema per gli appassionati dell’Irlanda e della sua festa più celebrata a Cagliari, Quartu e Capoterra

di Vanessa Usai

Sarà che ogni occasione è buona per festeggiare, sarà che le celebrazioni prevedono fiumi di birra, ma sta di fatto che da qualche anno la festa irlandese di San Patrizio è entrata anche nel cuore dei sardi. E a Cagliari e dintorni, ma anche nel resto dell’Isola, non mancano le occasioni per trascorrere una serata all’insegna del verde trifoglio, della musica tradizionale e soprattutto della Guinness.

Il Saint Patrick’s Day si festeggia il 17 marzo in onore di san Patrizio, patrono d’Irlanda, ma c’è chi, come l’ormai storico Irish pub cagliaritano Old Square, comincia le celebrazioni già a partire da venerdì 16. L’intramontabile e sempre affollato locale del Corso Vittorio Emanuele, propone un ‘Pre St. Patrick’ con la musica live dei Molly’s Chamber, band locale di folk Irish molto coinvolgente, mentre per St. Patrick saliranno sul palco i Glee’s, sempre dalle sonorità tradizionali irlandesi.

Guinness in offerta invece al The Cork di via Dante, dove per l’occasione chi più beve (Guinness) meno spende, mentre il Francis Drake di via Oristano proporrà un Menù Irlanda con Irish Stew alla Guinness e chiacchierate in inglese. Birra low cost anche al Kings’ Cross Pub di Quartu, che istituisce il Saint Patrick’s Day Beer Party, ma con l’australiana Foster’s.

A Capoterra, l’O’Connell Old Irish Pub anticipa i festeggiamenti a venerdì 16, con il trio The Bright Side. La musica live prosegue il 17 all’Old Style Pub, dove si esibiranno i Seefin – Traditional Irish Music and Songs.


In questo articolo: