Muravera, l’incubo di Aurora: incontro ravvicinato con uno squalo

La disavventura di una donna di Muravera appassionata di apnea: incrocia uno squalo e accusa un malore, salvata da un massaggio cardiaco

Incontro ravvicinato con uno squalo, malore in acqua per una donna apneista di Muravera. La visione dello squalo, poi lo svenimento: brutta avventura per una sportiva del Sarrabus. Aurora Delicato, tanti anni dedicati alla passione per l’apnea, non avrebbe mai immaginato di trovarsi di fronte uno squalo del tipo verdesca nelle acque di Torre Salinas. La vicenda è stata raccontata nei dettagli dall’Unione Sarda oggi in edicola: è stato necessario un massaggio cardiaco per salvare Aurora, che dopo essere risalita dall’immersione si è sentita male forse a causa della paura. Fortunatamente si è salvata, e ha potuto raccontarlo.


In questo articolo: