Muravera, il Grig: “Chi ha chiuso l’accesso al mare a Costa Rei e perché?

Da qualche tempo sono iniziati i lavori per una “recinzione di delimitazione dei lotti” a ridosso del demanio marittimo, come recita il relativo cartello

Lungo Via delle Rose, a Costa Rei, in Comune di Muravera (SU), di fronte alle troppe “seconde case” frutto di un’edilizia invadente ed eccessiva, c’era un accesso alla splendida spiaggia e al mare utilizzato anche dalle persone con ridotta capacità motoria.

C’era, ora non c’è più.

Da qualche tempo sono iniziati i lavori per una recinzione di delimitazione dei lotti a ridosso del demanio marittimo, come recita il relativo cartello, che indica l’autorizzazione mediante provvedimento unico n. 187 del 17 maggio 2017.

Non si sa, poi, se la finalità della “delimitazione dei lotti” sia per una futura edificazione.

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha, quindi, inoltrato (5 aprile 2019) una specifica istanza di accesso civico e informazioni ambientali proprio per sapere se sussistono le autorizzazioni amministrative di legge e la futura destinazione dell’area.

Richiesti la Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Cagliari, il Servizio regionale Tutela Paesaggistica e Vigilanza Edilizia, la Capitaneria di Porto (Servizio Demanio), il Comune di Muravera.

L’area è contigua alla spiaggia ed è tutelata con vincolo paesaggistico (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.), nonché con vincolo di conservazione integrale (art. 10 bis della legge regionale n. 45/1989 e s.m.i.,).

In ogni caso, la fruizione pubblica dell’area è stata preclusa.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

Stefano Deliperi


In questo articolo: