Muore Piercarlo Cocco, storico dirigente della Pro Loco di Gesico: “Ti chiamavamo Ragioniere Uno”

“Aveva solo 60 anni. Il Ragioniere Uno, come tra noi ci chiamavamo, è stato da sempre un punto di riferimento per tutti noi della Proloco, una brava e onesta persona, un padre esemplare, anche lui innamorato del proprio paese, Gesico”, il ricordo commosso dell’amico Claudio Carta

E’ doloroso dare notizie del genere, e ancora non me ne capacito. E’ morto questa mattina Pierpaolo Cocco, storico dirigente della Proloco Gesico, della Confederazione Italiana Agricoltori e del vecchio Pci, poi Pds e ora Pd. Aveva solo 60 anni. Il Ragioniere Uno, come tra noi ci chiamavamo, è stato da sempre un punto di riferimento per tutti noi della Proloco, una brava e onesta persona, un padre esemplare, anche lui innamorato del proprio paese, Gesico. Insieme a Matteo potremmo raccontare tantissimi episodi, tantissimi aneddoti che ci hanno visto coinvolti in questi decenni, sempre presenti nello sviluppo socio-economico del Territorio. Pierpaolo è stato uno dei fondatori della Sagra della Lumaca e in prima persona ha contribuito a tutte le nostre iniziative e in particolare ricordo la valorizzazione del Monte San Mauro. Non si è mai tirato indietro, non si è mai risparmiato. Sempre attento e sensibile a tutte le problematiche sociali e culturali. Una bellissima persona, un vero Compagno di Partito, un vero professionista nel lavoro. Non sai quanto ci mancherai Ragioniere, la tua sottile ironia, la tua capacità di analisi. Troppi lutti in questo 2020, troppa sofferenza. Alla moglie Anna, alla adorata figlia Sara, alla mamma, ai fratelli e alla sorella, ai nipoti e ai parenti tutti, sentite condoglianze. Che la terra ti sia davvero lieve amico mio. Grazie di tutto compagno. Riposa in pace, noi tranquillo, non ti dimenticheremo mai.

Carlo Carta, Gesico


In questo articolo: