Muore col Covid al Binaghi a 67 anni, lacrime a Monserrato e Soleminis per Rosaria Congiu

Monserratina doc, imprenditrice, si era trasferita a Soleminis da tre anni. Il dolore del presidente della Pro loco Alessandro Pisu: “Molto attiva nel nostro gruppo, ci eravamo visti il giorno prima del suo ricovero: era vaccinata”

Lacrime a Monserrato e Soleminis per Rosaria Congiu, se n’è andata a 67 anni in un letto del Binaghi un’ex imprenditrice molto conosciuta e stimata. Dopo aver lavorato per decenni a Monserrato, aveva deciso di trasferirsi. A ricordarla, in lacrime, è il presidente della Pro loco di Soleminis, Alessandro Pisu: “Rosaria stava superando le precedenti complicazioni di salute, dovute ad un tumore. So che era vaccinata con la doppia dose. Ci eravamo visti il giorno prima del suo ricovero al Binaghi, per un caffè. Era molto attiva nella nostra associazione, aveva partecipato da poco ad una gita ad Ollolai”, dice Pisu.
“Purtroppo è risultata positiva al Covid ed è morta oggi all’ospedale. A Monserrato ha gestito un’azienda specializzata nella produzione di maglieria”. I funerali di Rosaria Congiu saranno “domani, alle 15:30, a Soleminis”.