“Morso da un ragno violino”, brutta disavventura per un giovane sassarese

Ha sentito un pizzicore alla gamba poi ha visto il ragno, dopo qualche ora il gonfiore e il dolore. La brutta disavventura di un giovane sassarese ricoverato ora nel reparto malattie infettive

Si stava infilando i pantaloni quando ha sentito un pizzicore alla gamba. Ha notato due punture e un ragno piccolo di colore marrone chiaro che scivolava giù. Non ci ha fatto caso, inizialmente, ma dopo un’ora e un forte prurito la zona si è gonfiata ed ha iniziato a sentire un forte dolore, tanto da non riuscire a camminare. La brutta disavventura di un giovane di un paese del sassarese raccontata dalla Nuova Sardegna. Secondo quanto si apprende si tratterebbe di una puntura di ragno violino, notoriamente velenoso. L’uomo si trova ora  ricoverato al reparto di malattie infettivo del Santissima Annunziata. Sta effettuando terapia antibiotica ed è sotto osservazione. Sarebbe il terzo caso di puntura di questo insetto in un anno.