Mont’e Prama, l’assessore Firino tra gli scavi: “Bene inestimabile”

Sopralluogo dell’assessore dopo le ultime polemiche sui Giganti

Questa mattina l’assessore Claudia Firino si è recata al sito archeologico di Mont’e Prama per verificare di persona la situazione dei reperti. “Auspico la maggiore attenzione possibile e la massima cautela nel lavoro in questo luogo straordinario, che è intenzione della Regione valorizzare al meglio e sul quale c’è un investimento non solo economico e anche politico ed istituzionale molto forte” ha detto l’assessore dei Beni Culturali che ha visitato, accompagnata da Carabinieri e Corpo Forestale, anche il magazzino in cui sono custoditi i reperti. 
“I Giganti rappresentano un bene inestimabile per i tutti i sardi e una nuova chiave di lettura per la nostra cultura. Se competenza e responsabilità del lavoro qui svolto sono della Sovrintendenza, è mio dovere istituzionale, politico e morale assicurare, da parte della Regione, massimo impegno e vigilanza per la protezione dello scavo e dei suoi ritrovamenti, come testimonia il sistema delle telecamere termografiche qui in uso dallo scorso febbraio.”


In questo articolo: