Monserrato, topi all’Alberghiero. Studenti infuriati: “Impossibile fare lezione così”

Un ratto trovato a gironzolare senza troppi problemi tra aule e cucine. “Hanno chiuso i locali per tre giorni ma non hanno disinfestato”. E centinaia di studenti se ne vanno a casa

Di Paolo Rapeanu

Al Gramsci di Monserrato scatta l’emergenza-topi. Un grosso ratto è stato catturato e ucciso dagli studenti, mentre stava gironzolando tra le aule e le cucine dell’istituto Alberghiero. I giovani hanno preso zaini e giubbotti e sono andati via dalla scuola. Per il momento, nessuna risposta dalla dirigenza scolastica, ma qualche novità potrebbe arrivare nelle prossime ore.

“Nel plesso dell’ala C si trovano quasi ogni giorno ratti nelle classi,nei corridoi e vicino alle macchinette utilizzate da noi alunni per mangiare. Hanno chiuso i laboratori di sala e cucina nei plessi A e B per motivi di sicurezza per prevenire quello che sta accadendo nel plesso C non chiudendo tutta la scuola per disinfestazione e facendoci comunque entrare sapendo di essere in questa situazione”, spiega una studentessa 17enne, Michela C. “Noi alunni oltre a manifestare di fronte all’ufficio della preside e non venire a scuola perché non è igienico stare in un luogo del genere, non sappiamo che altro fare”.


In questo articolo: