Monserrato “pazza” per gli spettacoli nelle piazze: “Dopo l’estate, siamo pronti a programmare il fine anno”

L’Assessora alla Cultura, Spettacolo e Tradizioni Emanuela Stara: “ Non abbiamo perso tempo, appena insediati ci siamo immediatamente prodigati per offrire a Monserrato eventi che raccogliessero il consenso delle diverse fasce di pubblico e dislocati nelle piazze più rilevanti di Monserrato, sperimentandone anche qualcuna mai utilizzata per eventi. Siamo già al lavoro per programmare le manifestazioni di fine anno e nostra intenzione è di concretizzare una programmazione annuale delle manifestazioni culturali, con la collaborazione e le proposte delle Associazioni locali”

Domenica scorsa, con il Palio della botte, si è conclusa l’Estate Monserratina. La manifestazione organizzata dal Comune di Monserrato, nonostante l’esiguo tempo a disposizione, a causa dell’insediamento tardivo dell’amministrazione, si chiude con un bilancio positivo. Il cartellone ha proposto gli eventi proposti dall’Assessorato allo spettacolo e alla cultura, con la collaborazione di tutti i settori competenti, ma anche quelli organizzati indipendentemente dalle associazioni ed ha racchiuso in se manifestazioni di vario genere, dal folklore alla lirica, passando per le manifestazioni benefiche, conferenze, competizioni sportive e musica moderna. Gli eventi sono stati dislocati in diverse piazze Monserratine, sempre gremite di pubblico ed è stata testata, in occasione di AMIGU MEU, il memorial dedicato allo scomparso Vincenzo Vadilonga, l’area del Comparto 8 e dell’ex aeroporto, ormai a disposizione per i grandi eventi.

Il Sindaco Tomaso Locci: ” Conclusione positiva dell’estate monserratina, nonostante le esigue disponibilità economiche, grazie anche a chi si è prodigato per la realizzazione degli eventi. Si ringraziano gli artisti, alcuni dei quali di chiara fama, che ci hanno fornito le basi per arricchire la programmazione culturale di Monserrato con un festival della lirica che verrà realizzato dall’anno prossimo, le associazioni di volontariato che hanno assicurato l’incolumità del pubblico, gli uffici comunali, la Monserratoteca e l’Associazione S’Attobiu, che ha curato l’organizzazione delle manifestazioni.” L’Assessora alla Cultura, Spettacolo e Tradizioni Emanuela Stara: “ Non abbiamo perso tempo, appena insediati ci siamo immediatamente prodigati per offrire a Monserrato eventi che raccogliessero il consenso delle diverse fasce di pubblico e dislocati nelle piazze più rilevanti di Monserrato, sperimentandone anche qualcuna mai utilizzata per eventi. Siamo già al lavoro per programmare le manifestazioni di fine anno e nostra intenzione è di concretizzare una programmazione annuale delle manifestazioni culturali, con la collaborazione e le proposte delle Associazioni locali.”


In questo articolo: