Monserrato: in arrivo test sierologici e tamponi per dipendenti comunali, studenti e cittadini

E’ iniziata anche la consegna nei plessi scolastici dei termoscanner

Monserrato, in arrivo test sierologici, o direttamente i tamponi, per i dipendenti comunali, per le scuole e per i cittadini che ne avranno necessità. Non solo: in questi giorni l’amministrazione sta distribuendo nei plessi scolastici i termoscanner e quelli che eventualmente avanzeranno verranno consegnati alle società sportive.

I casi covid-19 aumentano anche in città anche se, in proporzione ai dati inerenti agli altri centri, la curva epidemiologica in città rimane al di sotto della media. Ufficialmente, basandosi sui dati comunicati dall’Ats, le persone che hanno contratto il virus sono circa 50. Indispensabile, quindi, osservare ancora di più le regole per contenere la diffusione del coronavirus.

La settimana prossima si svolgerà il consiglio comunale dove si discuteranno anche le variazioni di bilancio. Tra i punti più importanti, verranno programmati dei fondi per affrontare l’emergenza sociale aggravata dalle conseguenze della pandemia. Inoltre, verrà proposto  l’acquisto dei test sierologici o direttamente dei tamponi per i dipendenti, per le scuole e per i cittadini che ne faranno richiesta.

Da lunedì è iniziata la consegna nei plessi scolastici dei termoscanner. Il primo cittadino, l’assessora Boscu e il consigliere della città metropolitana Ignazio Tidu distribuiranno in tutto 40  dispositivi e ogni scuola ne avrà 2. Quelli che eventualmente avanzeranno, saranno donati alle società sportive operanti nel territorio.

“Grazie all’impegno soprattutto dell’assessora alla pubblica istruzione Fabiana Boscu e della dirigente scolastica le scuole sono state sin dall’inizio organizzate nel migliore dei modi” spiega il sindaco Tomaso Locci. Un solo presunto caso, sinora, di positività al Covid19 nel plesso situato in via Argentina dimostra l’efficienza del programma adottato dalla giunta Locci.