Monastir, sequestro e violenza su tredicenne. In manette tre minori

Denunciata anche la madre di uno dei ragazzi che davanti alle richieste della giovane non ha prestato aiuto

Sequestrarono e violentarono una tredicenne a Cagliari, in manette tre minorenni di Monastir. Tre giovani, tutti minorenni tra i 16 e i 17 anni, sono stati arrestati questa mattina dai carabinieri. Circa tre mesi fa il gruppo di ragazzi aveva “sequestrato” nella zona del porto una tredicenne, costringendola a salire su un autobus diretto a Monastir e sottraendole il cellulare in modo da impedire eventuali richieste di aiuto. Lì la ragazzina sarebbe stata trattenuta a lungo in casa di uno dei giovani, per poi essere portata in un luogo appartato dove avrebbe avuto un rapporto sessuale con uno dei tre. Le indagini sono scattate subito dopo la denuncia dei genitori della giovane. Denunciata anche la madre di uno dei ragazzi per omissione di soccorso.