Minaccia di morte e picchia la madre per portarle via l’auto: un arresto a Villacidro

Ha picchiato violentemente la madre per impadronirsi delle chiavi dell’auto. E’ accaduto a Villacidro. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri

Picchia la madre e le porta via l’auto.

E’ successo ieri sera a Villacidro. I carabinieri della Stazione locale, unitamente ai colleghi del NORM, hanno proceduto all’arresto di L.I., 40enne del posto, disoccupato, per i reati di minaccia, lesioni personali e rapina. 

L’uomo, nel corso del pomeriggio, ha minacciato di morte la madre convivente e l’ha picchiata violentemente alla testa per impadronirsi delle chiavi dell’auto della donna, con la quale si è poi allontanato. Dopo la richiesta di aiuto della vittima, i carabinieri hanno rintracciato il 40enne e lo hanno arrestato e accompagnato al carcere di Uta.

La madre è stata soccorsa dai volontari del 118 e trasportata all’ospedale di San Gavino Monreale, dove dopo gli accertamenti e le cure del caso, le è stata riconosciuta una prognosi di 30 giorni. 


In questo articolo: