Minaccia di dar fuoco alla casa, armata di fiocina e coltelli: denunciata 40enne di Quartu

Notte di tensione e paura per i familiari di una donna di Quartu Sant’Elena che, sotto effetto di alcol, ha terrorizzato la propria famiglia

Nel corso della nottata l’equipaggio della Volante di Quartu Sant’Elena, con l’ausilio degli Agenti della Squadra Volante della Questura, sono intervenuti presso una famiglia residente nella cittadina quartese perché era stata segnalata una violenta lite. Quando sono arrivati i primi poliziotti non si immaginavano di trovarsi davanti una situazione di grave pericolo. Ad attenderli una donna, 40anni di nazionalità straniera, armata di tutto punto che minacciava il marito e la figlia maggiorenne.

La donna aveva cosparso di benzina la stanza minacciando di appiccare le fiamme e, per essere sicura di portare a termine il suo insano gesto, si è rivolta agli Agenti armata con fucile da sub caricato con la fiocina a 5 punte e due grossi coltelli legati alle caviglie.

Con l’arrivo di altri poliziotti sono stati messi in sicurezza i due familiari e con estrema pazienza hanno iniziato una lunga ed estenuante opera di persuasione fino a quando, gli stessi Agenti, sono riusciti e mettere la donna in sicurezza per poi consegnarla ai paramedici del 118 per le cure del caso.

La donna che, come detto, soffre di dipendenza dall’alcol, è stata denunciata in stato di libertà per i reati di minacce aggravate e resistenza a Pubblico ufficiale.


In questo articolo: