Michele Piras, la Fiesta e lo stipendio: è scontro aperto con Cugusi

Botta e risposta tra Piras di Sel e Cugusi di La Base sui bassi importi dichiarati ufficialmente dal deputato

C’eravamo tanto odiati. Da una parte Michele Piras, parlamentare di Sel. Dall’altra Claudio Cugusi, consigliere comunale di La Base. Vecchie ruggini dai tempi di Rifondazione Comunista, che hanno portato i due a un clamoroso litigio pubblico sui social network. A Cugusi è sembrato strano che il deputato abbia dichiarato davvero poco nella sua dichiarazione dei redditi, e ha affermato: “Un elogio al senatore Michele Piras, che prima dell’elezione dichiarava meno di 200 euro al mese. Azz, mi dicono che è deputato. Basta fare economia, e soprattutto essere candidati in cima a una lista bloccata”. Insomma a Cugusi è sembrato davvero strano che Piras dichiarasse uno stipendio ridotto ai minimi termini oltre a una semplice Ford Fiesta. La replica di Piras non si è fatta attendere, sempre a stretto giro di social network: “L’amico Cugusi Claudio (Psd’Az, Rc, Pd, La Base), ex aspirante Consigliere regionale, evidentemente ignora il funzionamento del fisco nel nostro Paese e chiaramente non si preoccupa di chiedere lumi, preferisce alludere ad altro. Alluda pure (poi io valuterò le sue allusioni ed eventualmente valuterò anche l’opportunità di difendere la mia reputazione). Certamente lo stile delle persone emerge anche (ma non solo) da queste piccolezze (o miserie). Ad ogni modo io in cima a una lista bloccata nel 2013 ci stavo in ragione del fatto che avevo vinto le primarie di SEL alla Camera nel 2012. Lui in Consiglio regionale invece – nonostante le gomitate – non è entrato perché non bastavano i voti. A ognuno il suo posto. Da ultimo ripubblico il mio post di 3 ore fa (anche per sua corretta informazione): “Giusto per la precisione (e perchè si sappia): come scrive oggi correttamente La Nuova Sardegna, il mio reddito 2012 – sommate le detrazioni derivanti dal recupero del debito sui contributi previdenziali nel 2011 – era di €.14.000 circa e il mio patrimonio era composto da una Ford Fiesta 1.4 Tdci di colore Blu che molti hanno conosciuto”.

In serata è arrivata anche la contro replica di Cugusi: “Leggo ora su Casteddu on line una dichiarazione stizzita dell’onorevole Michele Piras di Sel a un post mio sulla sua dichiarazione dei redditi, che mi pare interessante visto che il reddito netto dichiarato da Piras non supera i tremila euro in un anno. Non gli faccio il regalo di replicare perché ha fatto tutto da solo. L’unica cosa che tengo a precisare e’ che io e Piras siamo conoscenti. Non amici. E non lo siamo mai stati, nonostante la mia antica stima per la sua lungimiranza politica, da quando prima di entrare in Rifondazione era un dirigente dei Ds. C’e’ ancora una bella differenza”.