Michele Pais, un giovane della Lega Presidente del Consiglio sardo: “Polsi e vene mi tremano, non deluderò”

Il partito di Salvini nella più alta carica del Consiglio regionale sardo, le prime parole del neo presidente Michele Pais: “Farò in modo di non deludere le aspettative che in questo momento i sardi hanno riposto in me, trasformando il mio orgoglio in azioni concrete”

Michele Pais della Lega è il nuovo Presidente del Consiglio in Sardegna. E’ stato eletto con 36 voti alla quarta votazione, il partito di Salvini siede nella più alta carica di via Roma. Ecco le sue prime parole: “Come ho detto stamattina, l’emozione è così forte che “i polsi e le vene” continuano a tremare. La nostra isola, unica e grande, merita di essere apprezzata e considerata in ogni suo angolo e con la massima attenzione. Farò in modo di non deludere le aspettative che in questo momento i sardi hanno riposto in me, trasformando il mio orgoglio in azioni concrete. Grazie a tutti, per la fiducia e le dimostrazioni di affetto che in queste ore stanno rendendo speciale la mia vita e quella di chi vive al mio fianco”. 


In questo articolo: