Michela Murgia annuncia: “Sì ai matrimoni gay anche in Sardegna”

“Bisogna favorire il riconoscimento della richhezza di ogni diversità di genere”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Michela Murgia dice sì ai matrimoni gay anche in Sardegna. E afferma nel suo profilo Fb ufficiale: “Oggi a “Un giorno da pecora” ho detto che se fosse nei miei poteri riconoscerei subito la legittimità dei matrimoni gay. Su tutti i siti dove la frase è stata ripresa si è scatenato l’inferno dell’omofobia. Eppure nel nostro programma lo abbiamo scritto chiaro. Per noi una delle priorità è: 

“Favorire il riconoscimento della ricchezza di ogni diversità di genere, di orientamento sessuale, di appartenenza etnica, linguistica, culturale e religiosa, perché i giovani sardi imparino a rispettare tutte le specificità, comprese le proprie.”

Ci dispiace per chi pensa che esistano cittadini di serie B. Noi non abbiamo paura di affermare chiaramente le cose in cui crediamo: stiamo costruendo un futuro di diritti per tutti”.